La Lazio in ritiro: Stefano Pioli (prima parte)

Lazio

Partito da casa con il mio bimbo sono stato in quel di Auronzo di Cadore per vedere qualche allenamento di Stefano Pioli della Lazio. C’era tantissima gente ad assistere agli allenamenti. Tifosi veri!

Facendo una analisi generale di quello che ho visto innanzitutto devo rimarcare il fatto che ormai le famose ripetute non esistono più. I ragazzi della Lazio hanno svolto parecchia palestra. Prima di ogni allenamento una ventina di minuti erano dedicati alla palestra. E poi subito in campo con brevi riscaldamenti ed esercitazioni tecnico-tattiche. L’allenamento in media durava circa 90′ in tutto ed a ogni allenamento c’erano al massimo 2/3 esercitazioni. Il primo giorno erano assenti i nazionali (otto) arrivati alla sera ed aggregati alla squadra quindi il martedì con lavoro a parte. Il lunedì mattina la seduta è cominciata alla 10 e si è svolta in questa maniera:

30′ palestra

10 ‘ riscaldamento con corsa lenta palleggi e conduzioni varie nel cerchio di metà campo

Riscaldamento Lazio corsa lenta

Riscaldamento conduzione palleggi

Riscaldamento tecnico

25′ partite 7 contro 7 in un campo 40×20 con regole vari (tocchi limitati, area di rigore piccola dove non si potava entrare, ecc.).

7 contro 7 campo ridotto

7 contro 7 campo ridotto

15’/20′ defaticamento con corsa lenta e stretching

Sul prossimo articolo due esercitazione molto belle fatte dal mister nella giornata di lunedì pomeriggio.

Stefano

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial