Tattica: esercizio per mantenere la squadra corta

Organizzazione: il gioco si sviluppa su un campo regolamentare. All’interno si posizionano tre linee orrizontali da dividere il campo in quattro parti.

squadra corta

Descrizione: Si gioca 11 contro 7 (1 portiere, 4 difensori e 2 centrocampisti). La squadra in 11 gioca al massimo tre tocchi ed ha l’obiettivo di rimanere “corta”, dentro due quarti. (come nella figura sopra). La squadra deve giocare velocemente con passaggi corti e precisi. Essendo in superiorità numerica deve sfruttare bene gli spazi e far circolare la palla.

Appena il pallone si sposta in avanti e di conseguenza anche i giocatori, tutta la squadra si deve muovere come un blocco unico. Tutto questo anche per favorire un veloce recupero del pallone in caso di transizione negativa.

squadra corta

E’ importante far comprendere ai giocatori l’importanza di rimanere “corti”. Il possessore di palla deve avere più soluzione, sia in profondità che in ampiezza. In assenza di soluzione si può sempre giocate palla a sostegno.

squadra corta

Le varianti possono essere varie: giocare a due tocchi, giocare a tocchi limitati sono in alcune zone, giocare palla solo in diagonale e verticale (mai in orrizontale).

Obiettivi: squadra corta, attaccare la profondità, attaccare in ampiezza, passaggi brevi, possesso palla

Stefano

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial